fbpx
Set News.

Alla scoperta del Melone Dino, ideale per i bimbi e buono per tutti! Scopriamo insieme questa varietà, dal sapore fresco, zuccherino e aromatico.

Piacere, Dino. Dinosauro? No sono un piccolo grande melone. Bianco, liscio e super dolce.

È liscio, ovale, bianco avorio striato di verde, ed è simile a un uovo giurassico: per questo si chiama Dino. È nato in Corea, è cresciuto in Brasile ed è arrivato da noi tre anni fa, nel 2019.

Più piccolo dei meloni italiani, ha una crosta soda e sottile, la polpa bianca è densa, croccante, tenera e acquosa. Molto aromatico, ha un sapore dolce e intenso, leggermente mielato, con un pizzico di acidità, che conquista subito i bambini e suggerisce a tavola e in cucina preparazioni fresche e accostamenti ‘gourmet’ con salumi, carni e pesci crudi e insalate.

Ricco di acqua, favorisce l'idratazione e l’assimilazione di vitamine antiossidanti, A e C, utili a rafforzare il sistema immunitario, e di basse quantità di magnesio, acido folico e potassio, adatte alle puerpere e a chi deve seguire regimi di dieta iposodica.

Cosa rende il melone Dino così speciale?
È dolce e saporito, conquista il palato dei più piccoli
La polpa morbida e carnosa si gusta anche dritta e fuori mano, come l’altra frutta.
Di rapida maturazione, si conserva a temperatura ambiente
- Versatile e aromatico, è adatto per antipasti e piatti a freddo, dessert e gelati.

Il melone Dino si presta a preparazioni fresche, perché la polpa si rimuove bene dalla scorza e può essere affettata per ciotole di frutta, insalate e piatti da antipasto.

Maneggevole e semplice da lavorare, si presta a essere incorporato in guarnizione su gelati, yogurt e farina d'avena, tagliato in salsa, frullato in sorbetto, spremuto e mescolato in frullati, succhi di frutta e cocktail, e ancora combinato con acqua e zucchero e fatto cuocere a fuoco lento.

Il sapore acidulo e mielato lo abbina al meglio a formaggi come feta, cottage e mozzarella, al prosciutto crudo, a carni bianche e al pesce, ai frutti di mare, ai cetrioli, agli agrumi, a fragole lamponi e a erbe aromatiche come menta, basilico e coriandolo. Il melone intero si mantiene a temperatura ambiente fino a maturazione. Una volta tagliato, i pezzi di carne vanno  conservati in contenitori ermetici e consumati in pochi giorni.